ORLANDO DISSENNATO WEB SITE

ARCHIVIO NOTIZIE

20/11/2014

"Progetto Biblioteca Aprosiana per le scuole" V edizione

"Lettere da Ventimiglia. Storia di un bambino qualunque"

Torna dal 26 novembre al 18 dicembre prossimi il Progetto Biblioteca Aprosiana per le scuole, giunto alla sua V edizione. Grazie al contributo del Comune di Ven...timiglia e alla collaborazione della Civica Biblioteca Aprosiana infatti riprendono gli incontri per i bambini della scuola Primaria dedicati quest'anno a "Lettere da Ventimiglia: storia di un bambino qualunque". Le lezioni, della durata di un'ora, saranno più interattive che mai, e sono a cura di Davide Barella. Ogni mercoledì e giovedì mattina, presso la sala grande della nuova sede dell'Aprosiana, SOLO SU PRENOTAZIONE. Sabato 15 gennaio 2015 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 invece ci sarà il corso per insegnanti e operatori con "L'intelligenza delle emozioni e la storia di un bambino qualunque. Strategie" a cura di Fabiana Ferraris.

-.-

07/10/2014

"Lettere da Ventimiglia" parte III. Lavori al via ufficialmente

Che dire, periodo intenso e perfetto. Si sono determinate tutte e quattro le classi (interessanti) extrascolastiche che rappresenteranno a fine anno in teatro Comunale "Ventimiglia al tempo della Grande Guerra", abbiamo definito il programma completo del lavoro che verrà svolto con tutte le classi I Primaria e i 5 anni dell'Infanzia delle scuole del 1° Comprensivo di Ventimiglia e, cicliegina sulla torta, è arrivato il rinnovo ufficiale della collaborazione con l'Archivio di Stato per quanto riguarda la scelta e l'uso delle fonti storiche originali a fini drammaturgici e le visite guidate con seminari per i bambini nella splendida sala di via Hanbury. Che dire di più? Col collegato progetto Biblioteca Aprosiana anno VI in dirittura d'arrivo e un manifesto pieno di loghi importanti e pesantissimi a griffare l'iniziativa, resta solo da fare bella figura. Ma sui miei bambini garantisco personalmente.
Davide Barella

-.-

14/09/2014

"Lettere da Ventimiglia" parte III

Con l'arrivo del nuovo anno scolastico si avvicina l'inizio dei laboratori di teatro nell'ambito della III parte del progetto "Lettere da Ventimiglia", con i bambini delle scuole dell'Infanzia e Primarie del I Istituto Comprensivo di Ventimiglia. Oggetto di quest'anno la ricostruzione di avvenimenti di storia Ventimigliese nel periodo della I Guerra Mondiale, di cui ricorre nel 2015 il centenario. Restate sintonizzati.

-.-

19/08/2014

"Il ritorno di Verruca"/2

Dopo il grande successo dell' iniziativa della settimana scorsa, replica dello stage e dello spettacolo presso Villa Galeazza, la struttura residenziale ISAH, nella splendida cornice di Capo Berta, fra Imperia e Diano Marina. Divertimento, emozione e tanta gratificazione personale e professionale.

-.-

12/08/2014

"Il ritorno di Verruca"

Oggi grande ritorno del clown Verruca, dopo due anni di riposo, con stage al mattino e spettacolo al pomeriggio per un pubblico specialmente meraviglioso, anzi, "diversamente" meraviglioso, presso l'Istituto ISAH di Imperia. Grandi noi e mitica Fabiana Ferraris!

-.-

10/08/2014

"Dal tramonto all'alba"

Grande serata, grande performance di tutti, enorme successo di pubblico e critica. Lo spettacolo perfetto, mantenute tutte le promesse e dato il contributo al nuovo corso della città di Ventimiglia (tutti si sono esibiti gratuitamente e la produzione è stata a carico nostro). Bene così, e grazie a tutti i miei meravigliosi ragazzi.

Un momento dello spettacolo, con Fabiana Ferraris e la piccola Emma. Foto Giorgio Garnero

-.-

25/07/2014

Verso "Dal tramonto all'alba"

DAL TRAMONTO ALL' ALBA 10-08-2014 A VENTIMIGLIA

"Orlando dissennato 1999" presenta "Il magazzino delle stelle" inedito scritto appositamente per la notte di San Lorenzo e diretto da Davide Barella. Il suggestivo oratorio dei Neri della città vecchia sarà lo scenario in cui il pubblico verrà convogliato per un viaggio interstellare della durata di 25 minuti, ripetuto per 4-5 volte nel corso della manifestazione. Monologhi, dialoghi, effetti sonori, luc...i e teatro digitale condurranno gli spettatori alla scoperta dell' essenza delle stelle e del cosmo, quasi fossero passeggeri di una navetta spaziale. Partecipa allo spettacolo l' attrice Fabiana Ferraris, accompagnata da alcuni dei 700 allievi dei progetti scuola/teatro condotti da Davide Barella negli Istituti della provincia di Imperia. Sul palco si alterneranno i giovani Simone Paone, Mara Amapane, , Federico Taggiasco, Christian Cavagna, Linda Gino e la giovanissima Emma Lavinia Barella, di 7 anni. Gli inserti di danza sono a cura della scuola Borgo Antico diretta da Enza Chiappalone con le ragazze Federica RithmFeel Scarfone (che è anche la coreografa) e Alessandra Fabbrico.

foto ufficiale della conferenza stampa di presentazione

-.-

19/06/2014

E venne il giorno di "Spettacolando" V. Grandissima giornata di teatro danza e solidarietà.

15:30 Naufraghi . Quattordici persone scampate allo schianto, sole su un' isola deserta, a condividere cibo speranze e sospetti. E alla fine...
17:00 Maturità . Due studentesse, maturande nella vita e sulla scena, alla vigilia dell' esame, fra incubi illustri e incontri del terzo tipo fra realtà finzione e finzione della realtà .
18:30 Subacqueo. Avete presente le casette dentro le bocce di vetro, quelle che si mettono sulle mensole e che se scosse fanno la neve? E se qualcuno vi abitasse? È questa la comunità di Subacqueo , fatta di ragazzi speciali che la società definisce H. Ma cosa succede realmente nella boccia?

-.-

18/06/2014

- 1 a "Spettacolando" V edizione

Domani "Spettacolando" in teatro Comunale a Ventimiglia ... il programma: ore 15:30 gli allievi delle scuole medie in "Naufraghi", ore 17:00 i ragazzi delle scuole superiori in "Maturità", alle 18:30 I gruppi teatro Spes e Villa San Patrizio in... "Subacqueo". Gli spettacoli sono tutti diretti da Davide Barella. Il biglietto/oblazione da 2,50 vale per tutto il pomeriggio, senza limitazioni. Alle 21:00 la scuola di danza Borgo Antico presenta "Il giro del mondo in 80 giorni" per la direzione artistica di Enza Chiappalone.

-.-

10/06/2014

Peter Pan in ... 115!

E' possibile realizzare una versione originale di Peter Pan con ben 115 bambini? risposta, si. Davide Barella e le insegnanti meravigliose della scuola di via Pasteur a Bordighera ci sono riusciti. 115 bambnini dalla 1° elementare alla 5°, tutti insieme, in un musical che attingeva dal cartone animato Diney, dal libro e dalla tradizione teatrale, con un tocco di obbligatoria originalità. Il risultato uno spettacolo che qualche presente ha definito "divino". Vista la pulizia, la tecnica, l'organizzazione e soprattutto le performances, individuali e di gruppo, forse gli si può dare ragione.

(prove di allestimento del Peter Pan)

-.-

06/06/2014

L'appetito vien... recitando!

Come ormai accade da sei anni alla scuola dell'Infanzia di Borgo Prino, a Imperia, ci si saluta concludendo le attività dell'anno scolastico con lo spettacolo dei bambini di 5anni al Teatro dell'Opera di Via Verdi. Quest'anno clamore e consensi senza confini per uno spettacolo bellissimo, divertente e molto, molto intelligente.

-.-

05/06/2014

"Le piccole donne della via Paal" e "Brema può attendere"

Scuole di Via Pelloux in scena a Bordighera, secondo uno schema collaudato che prevede il divertimento al servizio dell'intelligenza. Le classi V e le classi III sono state strepitosamente brave nel mettersi in gioco con uno spirito critico da attori navigati.

Qui il resoconto ufficiale da Bordighera.net

-.-

30/05/2014

Briganti in scena a Sanremo/2

Eccellente replica, oggi, con pubblico esterno numeroso, commosso e partecipe. Di seguito, il resoconto ufficiale. Si ringraziano veramente di cuore i ragazzi detenuti attori, il personale di Polizia Penitenziaria e ovviamente la Direzione e l'area pedagogico/giudiziaria.

Clicca qui

-.-

26/05/2014

I viaggi dell'elefantino Elmer intorno al mondo

Oggi, presso la ex chiesa Anglicana di Bordighera, clamoroso successo per lo spettacolo dei bambini della sezione B della scuola dell'Infanzia di Bordighera, Villa Felomena. Alla direzione di Davide Barella, magnificamente coadiuvato dalle insegnanti Silvana Filippi e Claudia Cassini, i bambini di tre, quattro e cinque anni interessati hanno rappresentato un intelligente viaggio intorno al mondo attraverso musiche folkloristiche, balli, cultura e tradizioni. Per una integrazione coscenziosa e intelligente, nel rispetto del territorio e delle tradizioni liguri in generale e bordigotte in particolare. Grande il consenso di pubblico.

-.-

24/05/2014

Briganti in scena a Sanremo

Oggi prima replica dello spettacolo "Sei nazioni", nuova produzione della Compagnia di Teatro Brigante- Carcere di Sanremo diretta da Davide Barella riservata al pubblico di ristretti della Casa circondariale. Buona prova interlocutoria in vista della replica per il pubblico esterno del 30 maggio.

-.-

15/05/2014

Il grande giorno è arrivato: "Lettere da Ventimiglia II" a teatro"!

Giovedi 15 maggio grande festa scolastica in Teatro comunale, a Ventimiglia, che conclude il mega progetto "Lettere da Ventimiglia, parte seconda: 1849-1861. Storie di una città di confine al tempo dell' Unità d' Italia."
Il progetto, ideato e diretto da Davide Barella di "Orlando dissennato" di Dolceacqua vede coinvolte diverse classi di alunni delle scuole dell' Infanzia e Primarie dell' Istituto Comprensivo Ventimiglia 1 "G. Biancheri" nella seconda parte della ricostruzione drammaturgica della storia della città, cominciata nel 2012-2013, attraverso il recupero delle fonti orali e le corrispondenze realmente viaggiate.
Il programma prevede spettacoli in costume del 1850 a partire dalle 14:30, uno alle17:00, uno alle ore 18:30, ben 4 episodi dalle 21:00. In totale sono stati coinvolti oltre 300 bambini dai 5 ai 10 anni.
Le ricostruzioni sono state curate minuziosamente da Barella stesso, grazie anche alla fattiva collaborazione delle insegnanti e dei numerosi e prestigiosi partner.
"Lettere da Ventimiglia" vanta il patrocinio del Comune di Ventimiglia, la collaborazione dell' Archivio di Stato di Imperia sezione di Ventimiglia- MiBAC Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Civica Biblioteca Aprosiana. Durante l' anno è stato inoltre condotto coi bambini un seminario di storia postale offerto da Poste Italiane Spazio filatelia col patrocinio del MIUR.
Insomma, si tratta di un evento di grande prestigio e di elevato spessore didattico, storico e divulgativo, che vede il teatro come elemento unificatore per una didattica realmente multidisciplinare.

-.-

10/02/2014

L'Intelligenza emotiva in Progetto Biblioteca Aprosiana/2

Con il corso per insegnanti e operatori del mondo della scuola "L'intelligenza emotiva, la scrittura autobiografica e la memoria del sè" è terminato in bellezza il IV Progetto biblioteca Aprosiana per la Scuola, contenitore ideato e diretto da Davide Barella e rivolto allo studio del territorio e alla sua divulgazione didattica. L' incontro, tenuto dalla dottoressa Fabiana Ferraris, ha registrato l' interesse dei presenti attraverso una fattiva interazione, confermato poi dal risultato del questionario anonimo di gradimento che gli stessi partecipanti hanno riconsegnato all'uscita.

L'intero progetto, denominato "Lettere da Ventimiglia", ora terminato, prevede un bilancio, che è veramente eccezionale: oltre al corso, che ha registrato il tutto esaurito fra i posti a disposizione, ha visto un ciclo di incontri rivolti agli alunni fequentanti le scuole primarie dal titolo "La memoria storica e la sua custodia", che ha interessato in tutto oltre seicento bambini delle scuole di Via Veneto/via Chiappori, via Roma, Torri, Roverino, via Nervia, oltre ad alcune classi della scuola di Camporosso mare.

Il progetto, prodotto da "Orlando dissennato" di Dolceacqua in collaborazione con la Civica Biblioteca Aprosiana, ha avuto il patrocinio e il contributo del Comune di Ventimiglia.

-.-

13/01/2014

L'Intelligenza emotiva in Progetto Biblioteca Aprosiana

il Progetto Biblioteca Aprosiana per le Scuole IV Edizione anno 2013/2014 “Lettere da Ventimiglia” volge al termine. Dopo le lezioni per i bambini delle scuole primarie, che hanno registrato il tutto esaurito e una presenza record di oltre seicento alunni partecipanti, dedicate a “La memoria storica e la sua custodia”, è il momento della formazione e dell’aggiornamento professionale, attraverso un incontro previsto per sabato 8 febbraio 2014 dalle ore 9:30 alle ore 12:00 presso la nuova sede della Biblioteca di Ventimiglia.
L’oggetto dell’incontro sarà “L’intelligenza emotiva, la scrittura autobiografica e la memoria del sé (Proposte e strumenti d’utilizzo dell’intelligenza emotiva a scuola)” tenuto dalla dott.ssa Fabiana Ferraris, Perfezionamento Universitario in Scienze dell’Educazione in Intelligenza emotiva. Lo studio dell’intelligenza emotiva è ormai una disciplina in continua espansione riconosciuta a livello planetario come importantissimo strumento nell’identificazione, nell’approccio e nel tentativo di risoluzione del disagio, specialmente in età evolutiva.
La mattinata prevede dalle ore 9:00 alle ore 9:30 la registrazione dei partecipanti, alle ore 9:30 l’introduzione generale del progetto Biblioteca Aprosiana e il consuntivo del lavoro svolto coi bambini a cura del dott. Davide Barella; alle ore 9:45 l’incontro sull’ Intelligenza emotiva con il seguente programma:

  1. breve introduzione all’intelligenza emotiva;
  2. l’intelligenza emotiva a scuola;
  3. presentazione di giochi volti a sviluppare l’intelligenza emotiva in contesto scolastico;
  4. l’autobiografia
  5. restituzione e dibattito

la partecipazione è assolutamente gratuita; è necessaria e obbligatoria l’ iscrizione al numero telefonico 347.7310765. Al termine della mattinata ciascun iscritto potrà ritirare il proprio attestato di partecipazione. Per avere luogo, il corso abbisogna di un numero minimo di iscritti non inferiore a 12

*-*

18/12/2013

Progetto Biblioteca Aprosiana al termine

Con il recupero di domani mattina si chiude la prima parte del "Progetto biblioteca Aprosiana per le scuole, IV edizione". Questo ciclo di seminari, dedicati a"La memoria e la sua custodia" ha visto numeri da record: 3 Istituti partecipanti, 30 classi aderenti, oltre 700 (!!!) bambini presenti dai 5 agli 11 anni, più di 50 insegnanti coinvolti. Grazie a tutti, davvero. Per il 25 gennaio invece è previsto il corso per insegnanti e operatori.

16/10/2013

Al via la IV Edizione del Progetto Biblioteca Aprosiana dedicato alle "Lettere da Ventimiglia"

E' iniziato oggi, e proseguirà fino al 18 dicembre il tanto atteso "Progetto biblioteca Aprosiana per le scuole". Col calendario pressoché esaurito, si accettano ancora le ultime prenotazioni via mail a questo sito o via telefono al 3477310765 (non telefonare in biblioteca, per favore!).

*-*

11/10/2013

E' disponibile la pagina fb di "Lettere da Ventimiglia"

Per aggiornamenti costanti sul progetto è possibile consultare la pagina Facebook del progetto. Si aspettano contributi.

*-*

01/10/2013

Lettere da Ventimiglia, parte II: 1860/1861. Si comincia.

E' iniziato ufficialmente il secondo anno scolastico dedicato alle "Lettere da Ventimiglia". Come sempre partner il I Istituto Comprensivo di Ventimiglia, con la collaborazione dell'Archivio Storico di Imperia, sezione di Ventimiglia, del MiBAC Progetti Scuola / Archivi, della Biblioteca Aprosiana, di Poste Italiane. Il tema verterà sulla città di confine a cavallo dell'Unità d'Italia, e interesserà oltre 500 bambini complessivamente fra seminari, lezioni, pubbliche rappresentazioni.

*-*

25/09/2013

Ritorna dopo quattro anni di embargo ideologico il fortunato progetto

PROGETTO BIBLIOTECA APROSIANA 2013
PER LE SCUOLE PRIMARIE
"LETTERE DA VENTIMIGLIA"
DAL 16 OTTOBRE AL 18 DICEMBRE

Dopo qualche anno ritorna, grazie al patrocinio e al contributo del Comune di Ventimiglia, il “Progetto Biblioteca Aprosiana per le scuole” IV edizione, che segue le tre fortunatissime precedenti e vuole riproporsi al mondo dell’istruzione e della cultura come un importante punto di riferimento nel campo dei laboratori e dei seminari sulla lettura e sulla letteratura per l’infanzia.

L’edizione che sta per cominciare prevede per ogni classe aderente un incontro della durata di un’ora e quindici con una lezione/spettacolo incentrata dapprima sulla funzione e sulla fruizione dei locali e del patrimonio librario della biblioteca, e poi un’ esercitazione sul tema principale del progetto di quest’anno, quello della conservazione e della preservazione della memoria attraverso l’ atto scritto e la sua custodia. Si prevedono inoltre proiezioni di diapositive e momenti di interazione con riferimenti a testi dedicati alla tradizione locale.
I laboratori sono adatti, grazie alla loro versatilità e adattabilità, a tutte le classi della scuola primaria dalla seconda alla quinta, e sono aperti a TUTTE LE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI IMPERIA (il tema “Lettere da Ventimiglia” non deve trarre in inganno).

Il giorno deputato alla realizzazione degli incontri è sempre il mercoledì, con orario ricavabile in base alle esigenze dei gruppi compreso nella fascia oraria 9.00-12.00. La sede degli incontri è la sala lettura della centralissima Nuova Biblioteca Aprosiana a Ventimiglia, in via Cavour, che resterà chiusa al pubblico e verrà quindi riservata ai partecipanti all’iniziativa. Le date a disposizione sono: 16, 23, 30 ottobre; 6, 13, 16, 20, 27 novembre; 4, 11, 18 dicembre.

Gli incontri prevedono la prenotazione obbligatoria al numero di telefono 3477310765 (NON utilizzare quello della Biblioteca per cortesia); le prenotazioni sono indispensabili per una corretta gestione degli spazi, in conformità coi regolamenti vigenti. Possono essere accolti gruppi fino a un massimo di 40 persone, ovverosia bambini con accompagnatori. Vige il criterio della precedenza (chi prima prenota ha maggiore scelta di disponibilità). I posti sono a inderogabile esaurimento.

Ogni classe avrà una pergamena ricordo che varrà come attestato di partecipazione all’evento.

L’iniziativa è assolutamente libera e gratuita e non prevede alcuna spesa per le classi che vi partecipano.

*-*

15.08.2013

Periodo dal 27 MAGGIO al 11 LUGLIO

STAGIONE "SCUOLE A TEATRO". E IN BIBLIOTECA...

TUTTI I RESOCONTI A SEGUIRE

 

11 luglio 2013

*-*

ANTEPRIMA “SUBACQUEO”

"S'i fosse fuoco, io arderei lo mondo
S'i fosse acqua, io lo annegherei"
Non si sono ancora spente le eco di Personal Jesus che, come promesso -E IO SONO UN UOMO DI PAROLA-, rivelerò lo spettacolo del 2014 che prepareremo coi ragazzi dei Gruppi Spes Auser e San Patrizio.
Immaginate una palla di vetro, con dentro una casetta, un alberello. Scuotetela, e vedrete la neve cadere su di essi. Bolle, onde, non manca niente. Ma chi abita dentro la bolla? Dentro c'è l'apologia della diversità, c'è una comunità che vive in un mondo liquido, in un universo amniotico, che vede tutto attraverso il potere purificatore dell'acqua, in un suono ovattato e con movimenti rallentati. C'è un mondo sommerso che va raccontato, una quotidianità organizzata e... "diversa". Un microcosmo proliferante e attivissimo, visto attraverso uno schermo mobile, dai contorni sfumati e deformati. Tutto ciò sarà mostrato in teatro nel luglio 2014, in quello che ho immaginato essere "SUBACQUEO".

*-*

11 luglio 2013


“PERSONAL JESUS” IN REPLICA


Stasera, a Ceriana, ore 21.00 in piazza Marconi, replica di PERSONAL JESUS, spettacolo realizzato dai ragazzi dei centri Spes e Villa San Patrizio. chi non viene se lo perde.

*-*

4 luglio 2013.
Teatro comunale, Ventimiglia, h.18.00.
la passione di un Cristo di tutti secondo attori diversamente abili
“ PERSONAL JESUS” ANTEPRIMA
Spettacolo di teatro scritto e diretto da Fabiana Ferraris e Davide Barella
Interpretato dai gruppi teatro SPES Ventimiglia e Villa San Patrizio Bordighera
Scenografie Max Grillo e laboratorio di creatività Spes Auser
in replica il giorno 11 luglio ore 21.00 a Ceriana, piazza Marconi

*-*

3 luglio 2013


PREMIO LETTERARIO “CITTA’ DI VENTIMIGLIA”


Mercoledì 3 luglio ore 18.00 presso la sede della nuova Biblioeca Aprosiana il teatral-clan Barella performerà alcuni brani del romanzo vincitore durante la cerimonia conclusiva dell'edizione 2013 del Premio Letterario Città di Ventimiglia. A "Orlando dissennato 1999" è stato commissionato di illustrare alcuni stralci significativi dell'opera vincitrice, per la regia di Davide Barella con le splendide voci recitanti di Fabiana Ferraris e dell'esordiente Linda Gino. Siete tutti invitati.

*-*

7 giugno 2013


“STORIA DI GOCCIOLINA”


stasera spettacolo dei bimbi della materna di Imperia Borgo Prino... ultima grande, grandissima emozione di questo anno meraviglioso pieno di grandi soddisfazioni... sono in overdose, ho i crampi, ma mi avete fatto felice, soprattutto tu, piccola C. mi hai commosso, mi avete commosso. e grazie per la maglia col cuore... sono uno di voi.

*-*

6 giugno 2013


“PIERINO E IL LUPO” A TEATRO


Può mai essere realizzata una versione sperimentale di "Pierino e il lupo" con narratori, (finta) orchestra e attori/mimi di quarta elementare? sì, una versione folle e metateatrale si può fare, e benissimo, pure! oggi ore 15.00, ex chiesa Anglicana, a Bordighera, IV A IV B via Pelloux. se non sBARELLo stavolta... non sBARELLo più!

*-*

5 giugno 2013

“PINOCCHIO” E “IL LIBRO DELLA GIUNGLA”


oh, ieri, che botta di adrealina. All’ anglicana di Bordighera prima un “Pinocchio” spettacoloso con la I elementare di via Pasteur, poi II e III in una versione impegnata de “Il libro della giungla”. ma che bravi son stati 'sti bambini? il commento più bello quello di un papà, che ha detto "In tre possono avere naturalmente questa padronanza del palco, ma se ce l’ hanno in 80 vuol dire che hai lavorato bene". beh... oh, comincerò a tirarmela...

*-*

1 GIUGNO 2013

STUDENTI AL CASTELLO IV EDIZIONE – FESTIVAL UNICEF “NESSUNO ESCLUSO”

Oggi 1 giugno 2013 dalle ore 18.15 in poi a Dolceacqua, nella magnifica cornice del Castello dei Doria, si terrà la IV Edizione della rassegna teatrale scolastica “Studenti
al Castello” diretta da Davide Barella di “Orlando dissennato”.
La manifestazione quest’anno si fregia del patrocinio di UNICEF e rientra in due eventi di grande portata: il festival “Nessuno escluso” e “27 maggio – 2 giugno: Settimana internazionale dei ragazzi”, per le tematiche affrontate nei pezzi, scritti dagli allievi medesimi nel laboratorio parallelo di scrittura drammaturgica, e per l’età dei partecipanti. La serata è patrocinata dal Comune di Dolceacqua, Assessorato Turismo e cultura.
Come di prassi prendono parte al laboratorio due classi di studenti, divisi in medie e superiori; si tratta nel complesso di trenta ragazzi dagli 11 anni in su che frequentano gli istituti di Ventimiglia, Dolceacqua, Vallecrosia, Bordighera, Sanremo e che si riuniscono una volta a settimana proprio per “Studenti al Castello”. Molti di loro hanno anche evidenziato nel corso delle passate edizioni, che hanno riscosso grandissimo successo di pubblico, grandi doti recitative personali.
Il programma, fatto di monologhi/dialoghi itineranti per le stanze e i corridoi del castello, in acustica totale, prevede dalle ore 18.15 i ragazzi delle scuole medie in “Circo”, versione/riflessione sul tema della vita nomade circense e della diversità; dalle ore 20.15 i ragazzi delle superiori ne “La casa del riposo”, riflessione dolceamara sul tema dell’età anziana dell’uomo. I ragazzi si invecchieranno e metteranno i panni di anziani nonni alle prese con i momenti della quotidianità in una casa di riposo immaginaria.
L’ingresso è libero; per ogni spettacolo si prevedono almeno tre giri di spettatori con tempi di attesa intorno ai 20 minuti.
Partecipano allo spettacolo i ragazzi Anna Bredy, Giacomo Formosa, Giulia Elvira Memmo & Ludovica Brizio,
Denise Mensa & Marta Avolio, Martina Savona, Priscilla Sofia, Giorgio Esposito per le medie, Linda Gino & Eric Bedini, Veronica Conte & Rodolfo Biancheri, Simone Paone / Emilia Biagiotti & Christian Cavagna,
Riccardo Riotto / Valeria Marino & Michela Iorio, Giorgia Boldrini / Mara Amapane & Miriana Goppa,
Simone Panizzi & Romina Aiello, Eugenia Pastor, Mattia Raimondo per le superiori.

*-*

23 maggio 2013

STREPITOSO SUCCESSO!  E’ ANDATO TUTTO NEL MODO MIGLIORE… E PER CONSTATARE LA DIFFICOLTA’ DELL’EVENTO, VI INVITO A RILEGGERE IL PROGRAMMA DELLA SERATA, PUBBLICATIO IERI SU MANIFESTI E COMUNICATI STAMPA.


“Lettere da Ventimiglia, I Parte, 1799” in scena al Teatro Comunale

Il giorno giovedì 23 maggio 2013 andrà in scena la manifestazione teatrale scolastica “Lettere da Ventimiglia, I Parte, 1799”, realizzata dagli studenti delle Scuole dell’Infanzia e Primarie dell’Istituto Comprensivo Ventimiglia I “G. Biancheri”.
Il ricchissimo programma conclude il progetto didattico scolastico che ha permesso ai bambini dell’Istituto, circa 300 dai 5 ai 10 anni, di ricostruire la storia della città attraverso due filoni di inchiesta storica: le fiabe orali tramandate nottetempo dai nonni a nipoti e i documenti realmente viaggiati.
Questo percorso ha potuto fornire un quadro completo degli avvenimenti del 1799, lo stesso anno in cui Ugo Foscolo ha ambientato la celebre “Lettera da Ventimiglia” nello Jacopo Ortis. I bambini, in costume, seguendo una conversazione adattata al tempo, porteranno lo spettatore in un viaggio temporale scandito da ottimi commenti sonori e da grandi suggestioni.
Il programma prevede:
ore 14.00 la scuola dell’Infanzia e la classe prima Primaria di Via Roma in “Che fine ha fatto la piccola baronessa?”
ore 15.30 la scuola dell’Infanzia e le classi prime Primaria di Via Veneto in “L’imbroglio di Parpaiùn”
ore 17.30 i gruppi extrascolastici dei plessi di via Veneto e via Roma in “Canaglie e granaglie” (gruppo del venerdì), “Mamma mia, l’epidemia!” (gruppo del giovedì) “Riconoscete fra di loro il manigoldo?” (gruppo del mercoledì) e infine “Lettera da Ventimiglia, firmato O.” (gruppo del lunedì). Al termine del lungo pomeriggio consegna dei diplomi (riprodotti su carta pergamena come fossero un manoscritto originale del 1799), premiazione del Primo Theatral contest dell’Istituto, gara interna di teatro, con la nomina dei primi tre classificati (ma si prevedono degli ex-aequo) e la consegna dei premi (manoscritti originali viaggiati del 1800 e buste commemorative in edizione numerata su pergamena) e presentazione della II parte del progetto, per l’anno scolastico 2013/2014, che dovrebbe vedere la partecipazione, oltre ai sotto citati enti, di Poste Italiane e vedrà come ambientazione Ventimiglia nel biennio 1860/1861 a cavallo dell’Unità d’Italia.
Tutti gli spettacoli sono scritti e diretti da Davide Barella.
Alle 21.00 grande chiusura delle “Lettere da Ventimiglia” con “Metti una sera a Ventimiglia: 1799-2013, 214 anni dopo…” diretto da Stefania e Francesca Palladino, con protagonisti i ragazzi delle classi IV e V di via Roma che riporteranno la narrazione ai giorni nostri.
L’ingresso è libero e gratuito; per accedere agli spettacoli delle ore 14 e 15.30 occorre un accredito (che disciplini il flusso pubblico visto l’alto numero di bambini presenti) anch’esso gratuito.
La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Ventimiglia, è una produzione “Orlando dissennato ©1999” ed è realizzata in collaborazione con la Biblioteca Aprosiana, l’Archivio Storico di Imperia- Sezione di Ventimiglia, il MiBAC – Ministero per i Beni Culturali e Ambientali.

*--*

04.01.2013

SPES in musica al Palaparco di Bordighera

Serata all'insegna della solidarietà e del ricordo, quella di oggi, al Palazzo del Parco di Bordighera. Nella manifestazione dedicata alle attività sociali della SPES ha trovato spazio il ricordo del musicista dei "The Kytes" Maurizio Pillon, in un tributo resogli dagli artisti che hanno partecipato all'evento per volere di Roberto Maini, amico del compianto e batterista di tempi che furono. Sul palco, con la brillante conduzione di Davide Barella, le brave e belle ragazze della ASD Emotion diretta da Cristina Valente e le cover band Full optional e Mad.

-.-

18.12.2012

Detenuti attori a Imperia III/ Tutto bene

Davanti a un pubblico di ristretti e di ospiti addetti ai lavori si è svolto lo spettacolo natalizio dei detenuti attori del Carcere di Imperia diretti da Davide Barella. Grandi emozioni hanno suscitato i ricordi del Natale dei ragazzi attori, e grande divertimento e ilarità invece ha dato la piecè dedicata a un Babbo Natale particolarmente disonesto. Grande prova di tutti ma soprattuto bella vetrina per un'attività fondamentale per il recupero sociale del detenuto. A loro, come a voi, buone feste.

-.-

13.12.2012

Detenuti attori a Imperia III

E finalmente giunse il giorno dello spettacolo: il 18 p.v., nell' area trattamentale dell'Istituto, i detenuti attori del carcere di Imperia del progetto 2012/2013 rappresenteranno la piece natalizia "Babbo Ladro e il pacco di Natale", preceduta da "Natale quand'ero bambino". Ore 14.00.

-.-

12.11.2012

Ancora sul teatro e la detenzione a Imperia

Dalla giornata di oggi ricomincia ufficialmente il progetto di teatro e attività espressive condotte da Davide Barella all'interno della Casa Circondariale di Imperia. Spettacolo/saggio previsto per il prossimo Natale, con la piecè in due parti "Natale quand'ero bambino" e la comicissima "Babbo ladro". Aggiornamenti su questo sito.

-.-

08.10.2012

Lettere da Ventimiglia per le Scuole

L' Istituto Comprensivo Ventimiglia 1 "G. Biancheri" presenta, in
collaborazione con "Orlando dissennato" di Dolceacqua, il nuovo progetto
didattico dedicato al territorio dal titolo "Lettere da Ventimiglia".
Il laboratorio di educazione teatrale viene rivolto agli alunni dell'ultimo
anno della scuola dell'Infanzia e le classi prime della scuola Primaria dei
plessi di via Veneto e via Roma, nell'ambito della "Continuità", e agli
studenti delle scuole Primarie degli stessi plessi frequentanti i pomeriggi
extrascolastici di teatro. In totale saranno coinvolti 220 bambini e 12
insegnanti, coordinati da Davide Barella in qualità di esperto esterno e
coordinatore/proponente dell'iniziativa.

Il lavoro didattico, che seguirà in modo stretto quello curricolare, grazie
alla rete di collaborazione fra classi, prevede il recupero di situazioni di
microstoria prese dalla storia postale, dalle testimonianze scritte ricavate
dalle missive, e abbraccia un lasso temporale di oltre trecento anni.
Lo studio del territorio avviene ormai da anni nell'ambito dei progetti
teatrali dell' Istituto (quando era ancora I Circolo Didattico) e da allora,
correva l'anno scolastico 2006/2007, i bambini sono stati abituati a conoscere,
scoprire, rivivere le proprie radici (o scoprirne delle nuove per i moilti
bambini stranieri) e tradizioni storiche e storiografiche. Si sono studiati,
riproponendoli dal vivo, con spettacoli sempre di altissima qualità, le vicende
dell'uomo preistorico dei Balzi Rossi, le tradizioni Romane di Albintimilium,
le origini mitologiche greche, le leggende della tradizione orale, per finire
alla saga corsaresca dei Ventimiglia del Corsaro Nero. In questi anni si sono
esibiti in queste rappresentazioni a tema oltre 1200 bambini. Nei libri del
Corsaro nero si erano cimentati anche i bambini dei plessi del Centro Storico
in un progetto pluriennale con eccellenti risultati, grazie anche
all'introduzione di elementi dialettali.
Per il prossimo futuro (ci sono materiali a disposizioni per almeno tre anni
di lavoro, dividendoli in periodi storici) si lavorerà sulle storie delle
famiglie, degli individui, dei piccoli accadimenti, sugli aspetti
folkloristici, sulla quotidianità, resi pubblici attraverso le riproposizione
delle missive. I materiali a disposizione verranno presi dall'Archivio storico
di Stato, sezione Intemelia, dal fondi storico e miscellanea ligure della
Biblioteca Aprosiana, veri gioielli della nostra città e da sempre serbatoi
inesauribili di informazioni e di suggestioni.


(Manoscritto riprodotto dal Fondo Storico della Biblioteca Aprosiana)

-.-

09.08.2012

Se Marcovaldo va a Ceriana...

Questa sera, ore 21.00, a Ceriana, una parte del Gruppo teatro SPES - Associazione Parenti e amici di Portatori di Handicap di Ventimiglia, diretta da Fabiana Ferraris e Davide Barella, rappresenterà tre brevi e divertenti atti del "Marcovaldo" di Italo Calvino ad aprire una importante serata di teatro che vede Fabrizio Matteini in "Che ci fa la mafia a Genova e in Liguria?". Per saperne di più cliccate qui.

-.-

26.06.2012

"Naufraghi". Il nuovo spettacolo dei detenuti di Sanremo diretti da Davide Barella

Il TG3 lo ha definito "un po' Lost e un po' simbolismo di Pirandello"... il nuovo spettacolo al termine dell'anno scolastico appena trascorso. Qui trovate il resoconto giornalistico

Qui invece il servizio dedicato da Imperia TV.

Presto speriamo di poter linkare il servizio RAI.

-.-

22.06.2012

Grandissimo successo per Scuole a teatro 2012

Grandissimo successo di critica e pubblico per il ciclo di spettacoli scolastici della rassegna "Scuole a teatro" 2012, che ha visto coinvolti oltre 1100 allievi bambini diretti da Davide Barella. Meravigliosa la performance dei sei gruppi del I Circolo didattico di Ventimiglia nella chiusura del progetto "Salgari 100 e... 1"; oltre 400 bambini, dalle continuità ai doposcuola, hanno rappresentato il 7 giugno presso il Teatro Comunale di Ventimiglia tutti il libri del ciclo piratesco/ventimigliese de I corsari dei Caraibi, al ritmo di musiche elettroniche, techno e rock rigorosamente in lingua italiana e dal significato inequivocabile, fra radici, avventura e ribellione. Costumi eccezionali, recitazione da urlo e grande partecipazione per quello che si può definire un vero e proprio capolavoro.

Ricchissimo antipasto è stata la III rassegna "Scuole al Castello" nel ponte (lunghissimo) del 2 giugno al Castello dei Doria di Dolceacqua; quattro spettacolo itineranti per altrettante classi (studenti di elementari, medie, superiori) da allievi della vallata a quelli di Sanremo, fra i quali spiccava "Omaggio a Monet" sulla permanenza del pittore impressionista proprio nella cittadina della Val Nervia. Il 5 giugno grande festa e bagno di folla alla ex Chiesa Anglicana di Bordighera per i magnifici spettacoli di tutti gli allievi del Comprensivo bordigotto; due versioni di Pinocchio, diverse fra loro nell'interpretazione degli interpreti, intervallate da spettacoli sul mito greco (Il pomo della discordia e Il Minotauro) a ritmi di Vangelis e la sua Mythodea i saggi proposti.

Gran finale, dopo il prologo di Coldirodi del 19 maggio, quando i bambini della scuola dell'Infanzia Padre Semeria hanno rappresentato il medievale "Storia del giullare Campanellino e del topo Grattugia", il 22/6, con i bambini della scuola di Borgo Prino, autori di una suggestiva performance creativa sui 4 elementi, al teatro dell'Opera di via Verdi a Porto Maurizio.

Un ringraziamento particolare va a tutti i Dirigenti, i Collaboratori Vicari, gli Amministratori, gli Insegnati e i Genitori che hanno permesso questo faticosissimo ma meraviglioso mese di teatro, ma soprattutto un grazie ai bambini che hanno dato prova di affidabilità, talento e capacità personali.

-.-

25.05.2012

Ancora detenuti attori a Imperia

Seconda performance rappresentata oggi all'interno della Casa Circondariale di Imperia. otto detenuti attori, diretti da Davide Barella, hanno rappresentato due esilaranti episodi teatrali ispirati al mondo del crimine e della vita carceraria, con eccellenti risultati di critica e pubblico. I ragazzi hanno saputo divertire la platea con un testo agrodolce, capace di strappare sorrisi e risa in sequenza, ma con la capacità di lasciare un retrogusto amaro nello spettatore. Lo spettacolo ha concluso le attività drammaturgiche dell'anno scolastico 2011.2012.

-.-

01.05.2012

Primo Maggio con Marcovaldo di Calvino

Oggi presso la casa famiglia "Il sorriso" di Varase i ragazzi del corso di teatro e di percussioni dei centri SPES e Villa San Patrizio hanno rappresentato, nonostante le condizioni climatiche avverse, la prova aperta di "Marcovaldo di Calvino", sei episodi di puro divertimento e di grande impatto emotivo. Il tutto sotto la sapiente guida di Fabiana Ferraris e Davide Barella. laboratorio musicale di Gianni Raspaldo, costumi e scene di Max Grillo.

-.-

22.12.2011

Detenuti del Carcere di Imperia in scena

Oggi, in una zona dell'area trattamentale debitamente preparata della Casa Circondariale di Imperia, i detenuti attori che frequentano il corso i teatro diretto da Davide Barella si sono esibiti in un gradevole e divertente spettacolo di teatro comico, lontanamente ispirato alla celebre "Annunciazione" del trio napoletano de "La smorfia". Grande successo, anche alla presenza di autorità e ospiti, del pomeriggio, arricchito dal concerto per percussioni preparato dai frequentanti il corso interno di musica.

-.-

22.11.2011

Giornata della legalità 2011. "Dei diritti e doveri" dei bambini

Dal comunicato stampa ufficiale del Comitato Promotore. "Anche questo anno il Comune di Camporosso in collaborazione con Polizia di Stato, Libera – Associazioni nomi e numeri contro la mafia, CE.S.P.IM (Centro servizi al volontariato Provincia di Imperia) insieme a diversi Enti e Associazioni del territorio ( che dal 2002, in seguito alla sottoscrizione di un Protocollo di Intesa, collaborano al Progetto di Educazione alla Legalità e alla Convivenza democratica promosso dall’amministrazione comunale), hanno organizzato l’annuale settimana della legalità. Le iniziative hanno avuto come tema “Immigrazione e diritti umani”.
Lunedì 21 novembre si è tenuta  una lezione animata della Compagnia Orlando dissennato, sul tema “dei diritti e doveri”, in Località Bigauda a Camporosso, per i bambini della materna e del primo anno della scuola primaria. Hanno aderito 190 bambini dell’Istituto Comprensivo Val Nervia (Materna Dolceacqua, Isolabona) e della Direzione didattica II Circolo di Nervia (Materna e primaria di Roverino e Latte)."



-.-

07.08.2011

Sangiacomo in Festival 2011

Ieri sera ci siamo esibiti al XIII festival di burattini e figure di Sangiacomo a Roburent, nella cornice di uno dei festival più importanti del panorama del teatro di figura. Grande partecipazione di pubblico, assiepato ovunque ci fosse lo spazio nell'incantevole spazio esterno della canonica, adibita a teatro all'aperto; il nostro "Mago di OZ" ha riscosso grande successo e come sempre abbiamo potuto constatare l'organizzazione e l'ospitalità dell' Istituto Italiano della Marionetta, su livelli di eccellenza.

-.-

29.07.2011

Ancora SPES

Sono le 23.00 appena passate e i miei ragazzi dell' Associazione SPES, coloro che cantano nella SPES BAND, hanno finito la loro esibizione a Bordighera, ai Giardini di Via Veneto. A introdurre la serata tre brevi componimenti tratti da Euripide, Herbert e Donne con prefazione di Davide Barella, riflessioni sui concetti di uguaglianza, libertà e solidarietà, eseguiti con commossa partecipazione dai narratori, ai quali rinnoviamo il nostro ringraziamento per l'impegno profuso.

-.-

28.07.2011

Favole e burattini

Oggi alle ore 15.00 i ragazzi della Scuola Estiva di Coldirodi e i ragazzi ospiti della Comunità educativa hanno realizzato il bello spettacolo "Favole e burattini" al termine del progetto che li ha coinvolti, per la regia di Davide Barella, nel mese di luglio tutti i martedi pomeriggio; si è trattato di un percorso di ecologia teatrale, visto che i puppets sono stati realizzati interamente con materiali di recupero (teatrino incluso) e che le morali degli episodi avevano a che fare con il buon comportamento sociale. Ai giovani attori/animatori un bell'applauso!

-.-

03.07.2011

Aggiungi un posto a tavola

Ieri sera successo clamoroso per i nostri ragazzi dei centri SPES ventimiglia e San Patrizio di Bordighera, che hanno interpretato magistralmente lo spettacolo "Aggiungi un posto a tavola" nella versione riveduta e corretta da Fabiana Ferraris e Davide Barella. Risate (tante) riflessioni (tante) commozione (un pizzico) per guarnire un progetto annuale perfettamente riuscito. Usando le parole di Luciano Codarri, responsabile e presidente dell'associazioe di parenti e amici di portatori d'handicap, "il modo migliore per festeggiare 15 anni di SPES: ne è valsa la pena".

-.-

20.06.2011

Scuole a teatro 2011

Si è concluso ieri, 19 giugno, il lunghissimo programma di "Scuole a teatro 2011", ovvero la rassegna di spettacoli di teatro realizzati dalle nostre scuole partner e da noi dirette.Di seguito il ricchissimo calendario, felicemente terminato con una serie di tutto esaurito all'insegna della grandissima qualità, testimonianza ne siano le critiche e il gradimento del pubblico. Ai piccoli Attori, alle Insegnanti e ai Dirigenti che hanno permesso e collaborato a tutto ciò un sentito ringraziamento.25 maggio 2011 Teatro Comunale di Ventimiglia, col Patrocinio del Comune, ore 14.00 Continuità via Veneto, I Circolo Ventimiglia "Le avventure di un gatto fifone" (quattro atti) ore 16.00 Continuità centro Storico, idem, "Magic Circus"(atto unico) ore 17.00 Continuità via Roma, idem, "Il mago Ogam e il suo lungo viaggio" (videoteatro)ore 21.00-23.00 Gruppi extrascuola via Veneto e via Roma"La lanterna rapita", "Il portacipria d'oro di Mrs Dorothy Hanbury", "La rivoluzione di padre Giovanni", "La miniera d'oro"2/3 giugno, Castello dei Doria, Dolceacqua, col patrocinio del Comune, Ass. Turismo e Culturaore 18.00, itineranti, Studenti Gruppo Medie Corso Aurora in "Roba da matti!" e Studenti Gruppo Scuole Superiori "Partita a Cluedo"6/8/9 giugno, Bordighera, Chiesa Anglicana, Istituto Comprensivo di Bordighera a teatro, ore 14.00-19.00 Classe V B via Pelloux- V Borghetto "La Lisistrata" Classi II e III via Pasteur, "Le avventure di Otto e Tombolo" Classi Ia-Ib via Pelloux, "Pinocchio"Extrascuola "Storie di Corsari"Classe IIIA "Il treno dei diritti dei Bambini" (con la regia di Davide Barella e Colomba Tirari)10 giugno 2011, teatro dell'Opera di Via Verdi, ore 20.30 Scuola Infanzia Borgo Prino "Imperia Mon amour"19 giugno 2011, Coldirodi, Istituto Padre Semeria, ore 19.30 Scuola dell'Infanzia, "Storie della fattoria"Il 2 luglio il termine del progetto incrociato SPES / San Patrizio di cui ragguaglieremo in seguito.

-.-

01.04.2011

Nasce il superprogetto didattico biennale "Salgari 100 e 1"

Per meglio fare comprendere la natura del progetto ci affidiamo al comunicato stampa ufficiale.

La Direzione Didattica del I Circolo di Ventimiglia, nella persona della Dott. ssa Rita Zanolla è lieta di annunciare la nascita di un importante progetto biennale in collaborazione con “Orlando dissennato”, l’impresa di servizi diretta dal dott. Davide Barella, già esperto esterno da molti anni operante all’interno dei plessi del Circolo con attività espressive e di comunicazione legate al teatro.
Il 25 aprile p.v. ricorre il centesimo anniversario della morte di Emilio Salgari, noto e prolifico, quanto sfortunato, scrittore, autore di memorabili cicli di letteratura avventurosa e fantasy entrati di diritto nella storia della nostra tradizione letteraria.
Come ben tutti sanno un ciclo, quello comunemente denominato de “I corsari delle Antille”, ha come protagonista il celebre Corsaro Nero, Emilio di Roccabruna, Signore di Ventimiglia, nonché la figlia Jolanda e altri noti personaggi che hanno un profondo legame con la città di confine e dintorni (Roccabruna è l’ odierna Roquebrune), legame non solo storico/letterario ma anche geografico, architettonico e finanche botanico.
I cinque libri ( “il Corsaro nero”, “La regina dei Caraibi”, “Jolanda, la figlia del Corsaro Nero”, “Il figlio del Corsaro Rosso”, “Gli ultimi filibustieri” scritti nell’ordine dal 1898 al 1908) saranno al centro del progetto biennale di cui sopra; dapprima il giorno 15 aprile, attraverso tutte le attività didattiche e le “scuole aperte”, dipoi tramite una serie di seminari e lezioni speciali, basate sulla letteratura e la drammaturgia, dal 21 aprile al 6 maggio prossimi circa 700 bambini del Circolo, di tutte le età, a partire dai 5 anni fino alle classi V, conosceranno vita e opere dell’autore e del Corsaro, con divagazioni dedicate al territorio di Ponente e alla tradizione storica e storiografica a essi riconducibili. Poi, a cominciare da ottobre, per finire al maggio 2012, tutti i laboratori di drammaturgia (da quelli svolti nell’ambito dei progetti continuità agli extrascolastici) verteranno su riletture teatrali speciali dell’opera di Salgari.
Tutto ciò infine verrà ricondotto, ove possibile, alle tematiche del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, e verrà arricchito da un concorso a premi, da una mostra e alla realizzazione di schede didattiche create ad hoc.

-.-

23.12.2010

Il ritorno di Jack lepre!

Erano otto anni che mancava dalle scene, e oggi è tornato! Il nostro spettacolo di burattini "storico", datato 1998, rappresentato oltre 200 volte, ha fatto capolino alla ludoteca del "Centro servizi per l'infanzia" di Ventimiglia, e ha deliziato tutti i bambini presenti (salone pienissimo) coi suoi indovinelli e le sue buffe gag. Tutto ciò per augurare un sereno Natale 2010.

-.-

22.12.2010

"Musica, maestro!"

Ieri, presso la ex Chiesa anglicana di Bordighera, spettacolo "Musica maestro!" tenuto dalle scuole di Borghetto San Nicolò (Istituto Comprensivo di Bordighera) con la nostra fattiva collaborazione. Dalle ore 14.30 e per oltre un' ora i giovani e giovanissimi attori (oltre una settantina) hanno letteralmente deliziato la platea con un musical natalizio gradevole e a effetto, fatto di ottima prosa, concerto di flauti e percussioni, canti e danze fra il classico e il contemporaneo. Il modo migliore per fare di un progetto multidisciplnare un'eccellente vetrina, che ha gratificato tutti, dalla Direzione ai genitori.

-.-

20.12.2010

La vera storia di Babbo Natale alle Poste

Il giorno 15 dicembre ore 11.00 circa, presso lo sportello postale di Ventimiglia Ferrovia abbiamo dato il nostro contributo alla manifestazione "Manda la letterina a Babbo Natale". Gli alunni di 5 anni della scuola dell'Infanzia di Via Chiappori, Ventimiglia I Circolo didattico, hanno così incontrato i vertici dell'Ufficio postale che gli hanno spiegato l'iter della posta prioritaria, ascoltato e avuto in dono da noi la vera storia di Babbo Natale quindi hanno imbucato le loro letterine e preso la ricevuta timbrata e vidimata insieme alle caramelle, infine il portalettere in divisa ufficiale ha provveduto alla spedizione delle missive al Polo Nord. Grande entusiasmo e partecipazione, anche dei clienti occasionali che si servivano degli sportelli, aperti al pubblico.

-.-

10.12.2010

"difendiAMO LA CULTURA"/2

Ieri abbiamo messo in homepage le copertine dei nostri libri preferiti, e sui profili facebook abbiamo sostituito le nostre foto con le stesse, in riferimento a questa bella social-campagna. Oggi invece mettiamo in news ciò che abbiamo mangiato per colazione. Così.

-.-

09.12.2010

Campagna "difendiAMO LA CULTURA"

Vista la nostra adesione all'iniziativa sui nostri profili facebook, abbiamo deciso di veicolare anche qui il messaggio quantomai opportuno di difendere/amare la cultura, perchè noi di cultura viviamo per davvero, e non è solo un modo di dire.

Quindi ecco messi qui i miei tre libri preferiti come apertura, per oggi, del sito: "Delitto e Castigo", di Fedor Dostoevskij, "Pulp" di Charles Bukowski, e "Un'arancia a orologeria" di Anthony Burgess. Quelli preferiti di di Fabiana invece sono "Cent'anni di solitudine" di Gabriel Garcia Marquez e "La coscienza di Zeno" di Italo Svevo. Così.

-.-

06.12.2010

Resoconto della Giornata Mondiale dell' handicap 2010

Ieri sera al Palaparco di Bordighera la tanto attesa serata delle arti dedicate al tema dell'handicap e del disagio ha visto un gustoso susseguirsi di performance, alcune davvero pregevoli. La scaletta, che alternava concerti a intermezzi teatrali, ha deliziato la platea fin ben oltre la mezzanotte, con ritmo e qualità degli interventi. Nell'ordine si sono succeduti il monologo teatrale "Hadda been playing on the juke box" (invertito rispetto alla scaletta originaria) con Fabiana Ferraris accompagnata dagli swing di un ottimo Gianni Raspaldo alla batteria (foto panoramica assai suggestiva), quindi il concerto della SPES Band, con gli apprezzatissimi "solo" dei ragazzi Marco e Melissa, poi "Beati i primi", tagliente monologo interpretato sempre da Fabiana, interrotto da uno scrosciante applauso a scena aperta, infine il concerto dei Ligustica Ensemble, la band acustica "allargata" dei Born to drink che ha reinterpretato le canzoni di Fabrizio De André con arrangiamenti originali davvero stratosferici, e mi ha dedicato personalmente una versione western de "Il bombarolo", per la quale ringrazio!

-.-

19.11.2010

5 dicembre, giornata mondiale dell'handicap

Domenica 5 dicembre dalle ore 21.00, al Parco Hotel di Bordighera, serata di arti dedicate alla celebrazione della giornata mondiale dell' handicap. Il programma della serata, organizzata dall'Associazione SPES di Ventimiglia, prevede anche la nostra partecipazione, che vedrà due interventi teatrali creati per l'occasione e proposti prima dei due concerti, quello della SPES BAND e dei Born to drink che presentano i Ligustica Ensemble nel tributo a Fabrizio De Andrè. I due momenti vedranno il monologo "Beati i primi", indedito di Davide Barella e la lettura di "Hadda been playing on the juke box" celebre poesia di Allen Ginzberg riadattata sempre da Davide, per la recitazione e la regia di Fabiana Ferraris. Ingresso libero.

-.-

-.-

01.10.2010

Teatro e scuole, si ricomincia!

Sono riprese col mese di ottobre le nostre attività di insegnamento dell'Educazione teatrale nelle scuole, giunte all '11° anno di professionismo, al 15° in totale, con ben venticinque (25!) classi di lavoro nella Provincia di Imperia, dalla nostra vallata fino a Porto Maurizio. Nel frattempo, i corsi serali per gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori sono ricominciati presso la Ludoteca di Ventimiglia, registrando da subito il tutto esaurito.

-.-

07.08.2010

XIII Sangiacomo in Festival

Siamo appena ritornati a casa dalla breve turné in Piemonte, dove siamo stati ospiti della XIII edizione del Sangiacomo in Festival a Roburent, vicino a Mondovì, già noto al grande pubblico come Sangiacomo International Puppet Festival. Abbiamo rappresentato, in un teatro tutto esaurito, "Grande circo Mareblù" (FOTO), nostro celebre spettacolo di clownerie e burattini, dopo due ore e mezza di truccabimbi e facendo seguire un'ora di incontro coi bambini per le sculture di palloncini. Grande atmosfera, organizzazione perfetta, eccellente ospitalità, passaggi televisivi e cartellone di spessore; insomma, siamo stati trattati come raramente accade durante le nostre scorribande teatrali, per cui esprimiamo tutto il nostro ringraziamento all'organizzazione, a cura dell'Isituto Italiano della Marionetta.

-.-

01.08.2010

IV Pigna Folk Festival, il resoconto

Si è conclusa con numeri importanti la quarta edizione del Pigna Folk Festival, tenutasi il 30 luglio nel borgo ligure insignito del prezioso riconoscimento della Bandiera Arancione. Molti turisti e appassionati hanno letteralmente gremito le piazze e i caruggi del centro storico, potendo degustare le specialità enogastronomiche proposte (bar e ristoro hanno registrato il tutto esaurito). Grande successo hanno anche riscontrato le iniziative sociali e gli spettacoli: dalla proiezione del Pigna Folk Junior, frutto di due giorni di intensi laboratori per bambini alla Cerimonia UNICEF, dallo spettacolo "Striges", di e con Fabiana Ferraris, presentato in anteprima, ai concerti di Furio&Luigi e degli apprezzatissimi Balbalord (FOTO). Ora verso la quinta edizione, che promette fin d'ora grandi sorprese. 

-.-

07.07.2010

Finisce la lunga rassegna teatrale scolastica dell' anno scolastico 2009/2010

Si è conclusa stanotte, con "L'ombelico del mondo" rappresentato dagli artisti diversamente abili della SPES di Ventimiglia e del centro San Patrizio di Bordighera, la lunga rassegna teatral/scolastica dei gruppi da noi diretti, cominciata il 20 di maggio: in tutto 16 bellisimi spettacoli, rappresentati da oltre 550 allievi delle scuole della Provincia, oltre al progetto "Brigante" nel Carcere di Sanremo che è stato proposto in due riuscitissime e apprezzatissime repliche. Un sentito ringraziamento va ai ragazzi attori, a tutti i collaboratori e a coloro che hanno reso possibili questi laboratori, dalle istituzioni scolastiche a quelle amministrative.

-.-

17.02.2010

Che gran carnevale, Timpano e Verruca!

Sono tornati per deliziare e divertire platee di grandi e piccoli spettatori Timpano e Verruca, dopo quattro anni di silenzio, e hanno scelto il carnevale 2010. Dopo "Le avventure di Timpano e Verruca" e "Le nuove avventure di Timpano e Verruca" da ieri è andato in scena, per ben due volte, "Il ritorno di Timpano e Verruca" in una sorta di anteprima sperimentale nella veste nuova con gags storiche (quelle portate dal 1999 al 2006 in piazze, festival, teatri di tutta Italia) associate a quelle inedite, create appunto per il grande ritorno. Successo di pubblico per acclamazione e cento minuti di grande comicità a ritmi vertiginosi.

 -.-

15.02.2010

Eccellente San Valentino al Castello di Dolceacqua

Il consuntivo della terza edizione di "Borgo d'amore" non può che essere estremamente positivo, viste le oltre 200 persone che hanno partecipato alle iniziative proposte al castello dei Doria di Dolceacqua per il San Valentino 2010. Molti consensi hanno riscosso il Juke box teatrale di Fabiana Ferraris "Scelte d'amore" e le "Danze dell'Amour", con ottimo concerto di organetto diatonico di Furio Mingozzi (FOTO)

 

 

per contatti:

info@orlandodissennato.it

cell. (+39) 347.7310765